Hikvision presenta la nuova gamma NVR Entry Level

//Hikvision presenta la nuova gamma NVR Entry Level

Hikvision presenta la nuova gamma NVR Entry Level

La semplicità di installazione degli NVR entry Level serie DS-76NI-E/P

La vasta gamma di prodotti Hikvision include diversi dispositivi per la videoregistrazione digitale, dall’analogico all’IP e dall’entry level all’high-end, sia per la parte di registrazione che per quella di ripresa. All’interno della gamma, la serie di registratori NVR serie DS-7600NI-E/P con switch PoE integrato, si distingue per l’estrema semplicità nei collegamenti grazie alla modalità Plug&Play.

Con la connessione diretta delle telecamere IP all’NVR, non ci sono più difficoltà di progettazione e di conoscenza dell’infrastruttura di rete esistente. L’immediata associazione delle telecamere IP all’NVR, unita all’estrema affidabilità, rendono questi NVR una soluzione ideale per piccole e medie installazioni.

DS-76NI-EPLa gamma prevede diversi modelli a seconda del numero di canali e del numero di HDD alloggiabili all’interno. Il DS-7604NI-E1/4P/A permette la registrazione di 4 canali IP all’interno di 1HDD installabile nel case dell’NVR, con l’ausilio di 4 porte PoE integrate. Il DS-7608NI-E2/8P/A permette la registrazione di 8 canali IP all’interno di 2HDD e 8 porte PoE. Il DS-7616NI-E2/8P/A permette la registrazione di 16 canali IP all’interno di 2HDD e 8 porte PoE. I 3 modelli di NVR supportano rispettivamente 25Mbps, 50Mbps e 100Mbps di banda entrante, utili nel caso l’acquisizione delle telecamere non avvenga tramite le porte PoE del registratore stesso ma attraverso la porta LAN principale.

cloud_hikvisionTutta la gamma di registratori è supportata nel cloud, servizio gratuito di Hikvision.

Il suffisso “/A” garantisce la presenza dell’interfaccia allarmi nel retro del registratore.

[ultimate_heading main_heading=”Integrazione Telecamere E Funzionalità Avanzate” heading_tag=”h2″ alignment=”center” spacer=”no_spacer” spacer_position=”top” spacer_img_width=”48″ line_style=”solid” line_height=”1″ line_color=”#333333″ icon_type=”selector” icon_size=”32″ icon_style=”none” icon_color_border=”#333333″ icon_border_size=”1″ icon_border_radius=”500″ icon_border_spacing=”50″ img_width=”48″ line_icon_fixer=”10″][/ultimate_heading]

La completa integrazione delle telecamere IP di Hikvision permette all’NVR di poter sfruttare le caratteristiche generate dalla telecamera nella sua globalità.

Tra i vantaggi offerti da questa serie di registratori, troviamo la possibilità di integrare gli eventi Smart generati dalle telecamere IP Hikvision. Gli eventi di Line Crossing Detection e di Intrusion Detection ma anche di Allarme PIR vengono discriminati ai fini di attivare azioni specifiche, come l’attivazione di uscite di allarme, l’invio   di   email,   eseguire   ricerche   delle   registrazioni   ed esportazioni di filmati in modo avanzato. Da interfaccia utente (GUI) locale e da client software iVMS-4200, si possono ricercare i filmati registrati in modalità continua (24h/24), filtrandoli per evento Smart di Line Crossing o per Intrusion Detection oppure per Allarme PIR. La ricerca delle registrazioni non è mai stata così immediata e semplice. Analogamente, anche la procedura di esportazione permette di filtrare i soli eventi, aggiungendo secondi di tempo di “pre” e “post” allarme all’evento che si desidera esportare.

I registratori supportano diversi protocolli di terze parti tra cui ONVIF (v2.2) allargando ulteriormente la compatibilità.

Rimanendo nell’ambito dell’integrazione e gestione delle telecamere, la Raptor Fisheye è inclusa nella gamma di telecamere integrabili in questa serie di registratori (fw NVR v3.2.1 e successive).

La funzionalità Virtual Host garantisce una connessione diretta alla pagina web delle telecamere connesse alle porte PoE del registratore, mantenendo la separazione netta con la rete LAN principale del registratore. Grazie a questa modalità, sarà possibile accedere alla configurazione remota delle telecamere sia in rete LAN che WAN.

Tra le funzionalità supportate, il Canale Zero permette di poter centralizzare tutti i canali contemporaneamente, creandone uno unico, garantendo fluidità e visione di insieme, anche in presenza di reti poco prestazionali e di risorse carenti in termini di upload.

NOTA: sull’intera serie DS-7600NI-Ex (/P), il formato del Canale Zero non è modificabile. Su DS-7604NI-E1/4P/A è 2×2, su DS-7608NI-E2/8P/A è 1+7 mentre su DS-7616NI-E2/8P/A è 4×4.

[ultimate_heading main_heading=”Power Budget E Informazioni Poe” heading_tag=”h2″ alignment=”center” spacer=”no_spacer” spacer_position=”top” spacer_img_width=”48″ line_style=”solid” line_height=”1″ line_color=”#333333″ icon_type=”selector” icon_size=”32″ icon_style=”none” icon_color_border=”#333333″ icon_border_size=”1″ icon_border_radius=”500″ icon_border_spacing=”50″ img_width=”48″ line_icon_fixer=”10″][/ultimate_heading]

GUI_hikvisionGli NVR della serie 7600NI-Ex introducono la nuova utility di verifica dello stato delle porte PoE integrate nel registratore. Dall’interfaccia GUI (Grafic User Interface) a bordo dell’NVR, è consultabile il consumo in tempo reale di ciascuna telecamera connessa ad ogni singola porta. In questo modo è possibile monitorare l’effettivo consumo nell’economia del valore totale complessivo supportato dal registratore (Power Budget).

I modelli a 4 canali supportano un Power Budget di 50W, a differenza dei modelli a 8 e 16 canali che invece ne supportano 120.

By | 2015-06-12T15:49:10+00:00 giugno 12th, 2015|Hikvision|0 Comments

About the Author:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi